Scatti di poesia | Scatti di Poesia
Il progetto, programmato con cadenza annuale, intende fungere da laboratorio di ricerca per la produzione di immagini fotografiche della Puglia, originali e creative, ispirate a testi poetici dedicati a diversi aspetti della regione. L’idea che sottende la mostra “fotoletteraria” Scatti di poesia mira, infatti, a produrre “visioni” artistiche della Puglia in virtù di un incrocio creativo tra poesia e fotografia, che – per la prima edizione – vede coinvolti dodici poeti pugliesi tra i più rappresentativi (Aldo Bello, Vittorio Bodini, Raffaele Carrieri, Girolamo Comi, Gianni Custodero, Giuseppe D’Alessandro, Luigi Fallacara, Umberto Fraccacreta, Carlo Francavilla, Rosella Mancini, Vittorio Pagano, Cristanziano Serricchio) e altrettanti fotografi pugliesi o di origine pugliese (Mimmo Attademo, Berardo Celati, Angela Cioce, Stefano Di Marco, Giuseppe Di Palma, Carlo Garzia, Cosmo Laera, Gianni Leone, Giuseppe Pavone, Michele Roberto, Pio Tarantini, Gianni Zanni).
Poeti, poesia, fotografi, mostra, castello monopoli
14468
home,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-14468,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2,vc_responsive

Il progetto “Scatti di Poesia”

Ritorna al Castello di Monopoli, per il quarto anno, la mostra fotoletteraria “Scatti di poesia”, curata da Lino Angiuli e Pino Pavone: un’iniziativa, proposta e prodotta dall’agenzia di comunicazione Quorum Italia di Bari, che gode del Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, del sostegno della Regione Puglia (Assessorato all’Industria turistica e culturale) e della Città di Monopoli (Politiche culturali e del Turismo). Nuovi e generosi partner sono la Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo, con sede a Roma, e l’Associazione “La goccia” di Putignano, che si aggiungono alle storiche collaborazioni offerte dalla rivista «incroci» (Ed. Adda) e dal Centro Ricerche per la Fotografia Contemporanea.
Nutrito e vario il programma che, partendo da Monopoli, spinge lo sguardo verso il Mediterraneo, ospitando poeti e fotografi di diversi Paesi, dalla Libia alla Corsica, dal Marocco a Israele, Francia, Malta, Cipro, Albania, Montenegro.